I trovatelli sono animali di serie B?

Il primo luogo comune da sfatare per quanto riguarda cani e gatti, è quello secondo cui un pet di allevamento cresciuto sin da piccolo in famiglia sia più forte, intelligente, equilibrato e più attaccato alla famiglia rispetto ad un meticcio o ad un animale proveniente da una situazione di maltrattamento.
In realtà, cani e gatti che hanno un vissuto di sofferenza hanno le stesse caratteristiche ed attitudini, talvolta persino più sviluppate, e sono quindi in grado di instaurare con il compagno umano una relazione pienamente soddisfacente.

Adottare è scontato

Un'affermazione che ci piacerebbe rappresentasse la realtà. Purtroppo ancora oggi sono molti gli animali provenienti dagli allevamenti o dai negozi, attività commerciali che lucrano sulla riproduzione veicolata degli animali e che costringono gli animali a subire le logiche del commercio, come fossero oggetti. Il commercio di cani e di altri animali fa sì che costoro possano finire tra le mani di chiunque, senza possibilità di appello. Il futuro diventa particolarmente incerto se un cane dovesse nascere con qualche malformazione o non fosse venduto. In queste circostanze le regole del commercio possono diventare spietate, come già hanno dimostrato i ragazzi delle Iene.
Anche tu puoi dare il tuo contributo al cambiamento, scegliendo senza dubbi di adottare! LAV con Il progetto Fuoritutti intende generare maggiore fiducia verso questa scelta e ha selezionato rifugi e associazioni in provincia di Bergamo e Milano della massima serietà e che più di altri si adoperano per il benessere concreto degli animali che ospitano.
Periodicamente attiveremo delle convenzioni con professionisti particolarmente sensibili al tema adozione, cercando di supportarti nei costi di gestione ordinari del tuo compagno.

Grazie 2 volte

Questa iniziativa è il nostro ringraziamento per aver dato una nuova famiglia ad un animale sfortunato, per aver contribuito ad alleggerire il costo sociale del randagismo, e per sostenere le associazioni che con grandi difficoltà e grazie all'aiuto dei propri volontari, si fanno carico delle spese di ricovero e mantenimento di molti animali. Tieni d'occhio la pagina "partners" per scoprire quali sono le convenzioni attive, ma soprattutto leggi e diffondi i nostri articoli per impostare al meglio la relazione con il tuo (nuovo) compagno a 4 zampe e diffondere la cultura di una corretta relazione alla base del successo della convivenza.

Cerca subito un nuovo compagno!

Clicca qui per iniziare la ricerca